Storia dei grandi segreti d'Italia -Il bandito Giuliano - di Alessio Basilico- n. 27 - 159 pagine - settimanale

Panoramica veloce

Storia dei grandi segreti d'Italia by La Gazzetta dello Sport

Guarda tutte le altre uscite

5,99 €

Disponibilità: Esaurito


Avvisami se torna disponibile su questa mail:

Descrizione

Dettagli

- A Portella della Ginestra, il 1° maggio 1947, in quella che viene considerata la prima strage terroristica della storia repubblicana, furono uccisi undici individui. Sull'identità di mandanti ed esecuto- ri materiali nacquero da subito molti dubbi, nonostante le autorità avessero individuato come unico responsabile il bandito Salvatore Giuliano, eliminato in circostanze mai del tuito chiarite prima che potesse parlare. Giuliano aveva iniziato la sua carriera criminale come contrabbandiere, diventando poi combattente per l'indipen- denza della Sicilia, anticomunista, sequestratore e feroce assassino. I suoi luogotenenti morirono in circostanze oscure, e intorno a lui si mossero sempre personaggi ambigui, si intavolarono trattative segrete tra forze dell'ordine, banditi e mafiosi. A distanza di decenni la sua epopea criminale continua ad affascinare i lettori e a destare l'interesse degli storici.
- MI ARROGO IL DIRITTO DI TOGLIERE AI RICCHI CIÒ CHE A LORO È IN PIÙ, PER DARLO A CHI NON HA NULLA E MUORE DELLA PIÙ TERRIBILE DELLE MORTI: LA FAME." (SALVATORE GIULIANO)

Dettagli aggiuntivi

Dettagli aggiuntivi

Condizioni Nuovo
Peso in grammi 210
ISSN 977203959634220027
EAN 9772039596342
Editore Rcs Mediagroup Spa - Quot.tm
Distributore nazionale M-dis Distribuzione Media Spa
Periodicità Settimanale
Argomento Riviste
Data rilascio 19/gen/2022